Referendum: trivelle e coscienza

TRIVELLE IN MARE, QUESTIONE DI SOPRAVVIVENZA

Veduta aerea di una piattaforma petrolifera in fiamme il 21 aprile del 2010 nel Golfo del Messico a 50 miglia da Venice, Louisiana.
Veduta aerea di una piattaforma petrolifera in fiamme il 21 aprile del 2010 nel Golfo del Messico a 50 miglia da Venice, Louisiana.

Il sistema politico al potere in Italia, e che alcuno osa definire una democrazia, è stato costretto a porre ai suoi sudditi l’ennesimo quesito referendario. La domanda è l’unica sopravvissuta tra le molte previste ed è la meno significativa, ridotta com’è all’imbecille domanda sulla durata delle concessioni dei petrolieri.
Votare SI’però rappresenta l’unica via per indicare una direzione inequivocabile sul più vasto tema delle prospezioni in Adriatico -che è praticamente un bacino chiuso- alla ricerca e allo sfruttamento dei giacimenti di combustibili fossili.
Non si tratta di ecologismo banale, buonista e velleitario, bensì di riaffermazione del sacrosanto principio dell’indisponibilità di beni pubblici essenziali come aria, acqua, ambiente.
A questo scopo, richiamo la realtà che il nostro tempo martoriato regala al mare Adriatico, vera oasi nel mondo per la pesca e il turismo, contrapponendo l’occupazione e il benessere di milioni di persone all’interesse di poche migliaia di lavoratori.
A fronte di ciò un’imprenditoria rapace e ottusa – dopo aver corrotto e condizionato istituzioni e partiti – brama appropriarsi delle prospettive di sviluppo di un Paese in difficoltà per un pugno di lenticchie, quantitativi risibili e dai costi di estrazione  del tutto anti-economici.
Sottopongo alla pubblica opinione alcune immagini che testimoniano quanto è avvenuto e continua ad accadere nel sud degli Stati Uniti, nel Golfo del Messico dove la follia capitalistica ha cancellato all’uso umano – con migliaia e migliaia di piattaforme petrolifere – il mare davanti a Texas, Louisiana, Mississippi, Alabama.

golfo del messico
La situazione attuale nel Golfo del Mesico: ogni puntino giallo corrisponde ad una piattaforma petrolifera

Golfo del Messico, piattaforma in fiamme
Golfo del Messico, piattaforma in fiamme

GULF OF MEXICO GALLERY


PER SAPERNE DI PIU’

Referendum: trivelle e coscienza
%d bloggers like this: