Via Vettor Pisani al Lido. Lavori a… regola d’arte

Una decina di anni fa la municipalizzata INSULA è intervenuta -per conto del Comune- per la sistemazione della riva di Via Pisani, al Lido, mettendo in opera un parapetto per tutta la lunghezza della strada.

La prima impressione, passando l’altro giorno casualmente per via Pisani, è stata quella di stupore e di allarme. Non mi ero mai accorto che quel parapetto era del tutto dissestato. Ho pensato subito che dei vandali si fossero accaniti su quella struttura svitando le viti in acciaio inossidabile, staccando i terminali a sfera superiori. Ragionando un attimo, guardando le strutture inferiori, i parapetti e gli agganci al terreno, mi sono reso conto che mi sbagliavo. Quel lavoro era stato fatto e finito proprio così. Quasi tutte le sezioni erano state montate fuori alineamento -una più alta, una più bassa- così che nulla combaciava. In qualche caso si è risolto tenendo sfilati dalle colonnine i terminali a sfera, in qualche altro ponendo una patetica zeppa alla base delle strutture inferiori. Alcune sezioni del parapetto sono tenute su -in maniera oltremodo precaria e pericolosa- da due bulloni. 

Resta da capire dove fossero Municipalità, Comune, Vigili Urbani. E come sia stato possibile che il Direttore dei Lavori (e Insula)  abbia potuto firmare l’accettazione di questo lavoro. Quanto è costato e quanto è stato liquidato?

Cliccare sulle immagini per ingrandire

Via Vettor Pisani al Lido. Lavori a… regola d’arte
%d bloggers like this: