NON SOLO GRANDI NAVI

AGUZZA LA VISTA – FATTI DELLE DOMANDE – CERCA DELLE RISPOSTE


facciata03

Molti anni fa -allo scopo di proteggerle- alcune sculture dell’edicola sul lato Bacino di Palazzo Ducale sono state tolte e ricoverate all’interno. Pare che, nonostante l’edificio sia fonte primaria del bilancio turistico dei musei comunali e supremo simbolo della città (in particolare l’edicola svuotata), soldi per il restauro delle statue non ce ne siano.
L’immagine esplicativa che propongo pone a confronto due quadri del Canaletto (che notoriamente faceva uso della camera oscura e quindi produceva quadri “fotografici”) con una ripresa digitale dello scorso agosto 2015.
Il gruppo Leone con doge orante (Leone a sinistra e doge a destra, disposizione rara) pare sia scomparsa già in epoca napoleonica-austriaca (fucilieri francesi nel 1797 secondo un’ipotesi illustratami dal prof. Alessandro Bettagno negli Anni Settanta) e i cui frammenti sarebbero conservati in una misteriosa cassa nei depositi del Museo Correr. Cliccare sull’immagine per ingrandirla.

Sergio Dall’Omo

bucoducale

NON SOLO GRANDI NAVI
%d bloggers like this: